Salta al contenuto

Hello world!

Who am I?  Andrea, of course!

Studente universitario di ingegneria informatica a La Sapienza, Roma, appassionato di cybersecurity e videogames. Amante del basket e degli sport estremi (creo enormi baratri pieni di guai e poi ci salto dentro). In una relazione complicata con la letteratura italiana e inglese (sono solo amiche ma ogni tanto ci provano). Volontario ed attivista politico nel tempo libero. Lettore di fumetti per lo più italiani (ZeroCalcare, DylanDog, Topolino). Fan dei film DC e Marvel e delle serie tv a sfondo scientifico (MrRobot prima fra tutte). Cibodipendente e redbulldipendente, vado matto per la pizza e per la carbonara.

Why all this?

Necessitiamo tutti di uno spazio, un posto dove poter dare sfogo alla nostra creatività ed al nostro essere. Molti si affidano ad un diario, molti alla musica, qualcuno alla pittura, altri impazziscono e si fanno mille tatuaggi, altri ancora invece impazziscono più dei primi e fanno i serial killer. Ah poi ci sono i vegani ma vabbè…

Essendo una capra in molti di questi ambiti ho scelto come mio spazio quello che viene comunemente definito un “Programmer’s blog” ovvero un posto dove poter scrivere i miei pensieri e pubblicare una parte del codice che produco. Inoltre proverò a fare luce su tanti dei tuoi problemi legati alla scatola luminosa con la quale stai leggendo queste parole, nella speranza che il prossimo essere vivente che avrà il tuo stesso problema non vada a scassare l’anima ad un mio collega ma cercherà la soluzione su Google  trovandola qui. (vi voglio bene, lo giuro).

Tutto molto bello ma perchè non Facebook?

Perchè Facebook ed i “live” social sono ormai tanto il mare quanto il deserto del web: tutto muta nulla è uguale a prima . Un blog invece permette di tenere una memoria storica più statica. Inoltre ho tanto tempo da perdere nella vita (mai vero, ma ti pare che mi metto a studiare seriamente?).

Ah, ma allora vuoi fare il piccolo Aranzulla?

More or less, con la semplice differenza che non vengo pagato da Virgilio e che non sono pelato,per ora.

Commenti

commenti

Published inPersonal thoughts

Sii il primo a commentare

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.